Problemi con adeguamento GDPR e Policy Privacy del tuo sito?

A partire dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

Come proprietario di un sito web devi:

  • essere pienamente a conoscenza di tutte le tecnologie di tracciamento sul/sui sito/i web e il loro scopo;
  • ottenere il consenso dell’utente prima che avvenga qualsiasi elaborazione di dati;
  • registrare la prova del consenso;
  • assicurare che il tuo sito offra la possibilità di revocare il consenso;
  • sapere quali dati il ​​tuo sito web condivide con terze parti e dove, a livello globale, i dati vengono inviati.

Quale è la definizione di “dati personali”?

In base ai nuovi regolamenti, i dati personali sono tutte le informazioni che possono essere utilizzate per identificare un individuo. Online queste includono anche informazioni generate da cookie e altri tracker (incluse le informazioni generate da servizi di terze parti “embedded” come Google o Facebook), nonché l’indirizzo IP del computer. I proprietari di siti web sono tenuti a fornire lo stesso livello di protezione per queste informazioni che deve essere fornito a dati come nome, indirizzo, coordinate bancarie. Anche se anonimizzate, queste informazioni sono ancora classificate come dati personali se l’individuo può essere identificato attraverso metodi di “reverse engineering”.

Hai difficoltà ad adeguare il tuo sito web?

Puoi scriverci compilando il modulo qui sotto, sarai ricontattato in brevissimo tempo

Search

+